Accedere alle strutture residenziali per persone non autosufficienti

Accedere alle strutture residenziali per persone non autosufficienti

Le strutture residenziali a ciclo continuo accreditate (RA, RSA, case di riposo, ecc.) accolgono persone anziane parzialmente autosufficienti e non autosufficienti.

L'accoglienza in struttura residenziale prevede il pagamento della retta alberghiera da parte dell'interessato o dei suoi famigliari.  

Al fine di assicurare un idoneo intervento di assistenza e tutela del cittadino parzialmente autosufficiente o non autosufficiente che necessita d'inserimento in struttura protetta i familiari richiedono all’assistente del servizio sociale professionale di base del Comune l’avvio della procedura per l’UVMD (unità valutativa multi dimensionale).

L’assistente sociale dell’area anziani per la verifica dei presupposti d'inserimento in struttura residenziale e per l’attivazione dell’UVMD.

L’assistente sociale fornisce informazioni e consulenza per l'accesso alle strutture residenziali per persone parzialmente sufficienti e non autosufficienti e inoltra la richiesta di UVMD.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Anziano
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 20/10/2020 15:55.17