Rilascio della carta d'identità elettronica se cittadini maggiorenni
( La richiesta di rilascio della CIE è presentata dal cittadino (o dai genitori o tutori in caso di minore) presso l'ufficio anagrafico del Comune di residenza o di dimora [...] urn:nir:ministero.interno:decreto:2015-12-23~art4 )

Per il rilascio della carta di identità elettronica il cittadino maggiorenne deve recarsi in Comune portando con sé:

  • il codice fiscale o la tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione;
  • la carta d'identità scaduta o in scadenza (per richiesta di rinnovo);
  • il documento originale della denuncia di smarrimento o furto (per smarrimento o furto);
  • un valido documento di riconoscimento (per cittadini italiani in caso di primo rilascio o se la carta d'identità che si restituisce non è più idonea all'identificazione della persona);
  • il passaporto o la carta d'identità rilasciati dalla propria autorità (per cittadini comunitari non italiani);
  • il passaporto e il permesso di soggiorno (per cittadini extracomunitari);
  • una fotografia formato tessera recente in formato cartaceo.
Iter

L'ufficio competente, verificata l'identità del richiedente, accertata l'assenza di eventuali motivi ostativi al rilascio della CIE ed effettuata l'acquisizione delle informazioni definite dal Decreto ministeriale 23/12/2015, art. 5, com. 1 rilascia il modulo di riepilogo pratica, comprensivo del numero della Carta di Identità e della prima parte dei codici PIN/PUK associati alla carta, per i servizi aggiuntivi.

La consegna della CIE e della seconda parte dei codici PIN/PUK associati ad essa avviene, entro sei giorni lavorativi, presso l'indirizzo indicato dal richiedente.

Durata massima del procedimento amministrativo
6 giorni lavorativi
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria 22,00 €